Un'eredità per il Pianeta | Greenpeace Italia
browsernik
Media_httpwwwgreenpea_pxciu

"Siamo custodi del Pianeta solo per un breve momento. Il lascito testamentario a Greenpeace è un modo concreto per difendere la Terra dal riscaldamento globale, dalla deforestazione, dall’inquinamento, dalla pesca distruttiva. È un gesto che onorerà la tua memoria, perpetuerà i tuoi ideali e contribuirà a creare un futuro verde e di pace. Perché il mondo che lasceremo dipenderà da quel che facciamo oggi."

Posted via email from cybernik's posterous


Il canale di Google - YouTube
browsernik
Check out this website I found at youtube.com

cloud computing

Posted via email from cybernik's posterous


Mina - Only you - YouTube
browsernik

Il primo grosso successo dei "Platters"(1955), successo che si ripete con My prayer, cover di un brano francese del 1939 (Avant de mourir), The great pretender e You'll never never know, tutte arrangiate con il famoso terzinato che inflazionerà la musica popolare per circa un decennio. Lo stile dei Platters influenzerà molti musicisti in Europa, alcuni dei quali daranno vita a gruppi vocali che seguono lo stesso stile, come ad esempio il complesso milanese "I Campioni" di cui faranno parte, in periodi diversi, anche Tony Dallara e Lucio Battisti.

Posted via email from cybernik's posterous


L'esoscheletro della Nasa - Wired.it
browsernik
Condé Nast

©Edizioni Condé Nast S.p.A. - P.zza Castello 27 - 20121

Milano CAP.SOC. 2.700.000 EURO I.V. C.F e P.IVA - REG.IMPRESE TRIB. MILANO N. 00834980153

SOCIETÀ CON SOCIO UNICO

L' armatura, dal peso di 25 chili, è in effetti un vero e proprio robot indossabile dotato di dieci giunture di cui quattro motorizzate (ai fianchi e ginocchia) e sei passive, che consentono a chi la porta di voltarsi, fare un passo di lato o flettere i piedi. X1 ha due modalità di funzionamento: aiutare e inibire. La prima serve a rinforzare le gambe e consente di ottenere più forza e resistenza al peso, mentre la seconda offre resistenza contro i movimenti, e potrebbe essere usata dagli astronauti per fare esercizio fisico. La stessa agenzia spaziale statunitense sta infatti analizzando il potenziale di questa armatura, e potrebbe decidere di utilizzarla in missioni di lunga durata (come quelle dirette verso Marte) dove è fondamentale risparmiare peso e spazio fisico e mantenersi in forma in condizioni di microgravità.

Posted via email from cybernik's posterous


?

Log in